Telemarketing

 

Telemarketing: come ti brucio una risorsa

Il Telemarketing risorsa preziosa per le aziende, un’inferno per gli utenti. Una breve analisi di come non si è saputa gestire una preziosa risorsa. Se bisogna comunicare per generare business, chi meglio del telemarketing può raggiungere in modo mirato e selettivo potenziali clienti? Si saranno chiesti i geniali inventori di questa forma di marketing.

In effetti le premesse c’erano tutte per fare del telemarketing una vera miniera d’oro. Come abbiamo detto la possibilità di profilare totalmente la comunicazione, un costo ragionevole, e il coinvolgimento emotivo dell’utente.

Così in soli 11 anni si ebbe l’esplosione del fenomeno. Dal “96 al 2007 la tecnologia aiutò il telemarketing a svilupparsi in modo dirompente. I contratti generati o indotti dal telemarketing aumentarono in modo esponenziale.

I guadagni ricavati dalle aziende aumentavano vertiginosamente, questo spinse molti imprenditori a lanciarsi nel settore.

I call center nascevano come funghi, prima con poche operatrici, poi con sempre più addetti. Per generare centinaia, migliaia, milioni di chiamate al giorno. Il modello funzionava alla grande: uno script di base, una coordinatrice, e tante, tante telefoniste che tempestavano giorno e notte l’inerme utente.

Ma come in qualsiasi situazione la curva del trend non poteva crescere all’infinito, infatti pochi anni dopo si verificò il fenomeno inverso. Da risorsa preziosa si trasformò in una delle sette piaghe.

Gli utenti sia residenziali che b2b estenuati dalle continue incessanti telefonate cominciarono ad avere il rigetto, e ad ogni chiamata i vaffa non si contavano più. Tuttora il trend continua la sua triste parabola discendente.

L’ingordigia e la miopia aveva bruciato la gallina dalle telefonate d’oro. Un esempio chiarissimo di sovracomunicazione e di pessima gestione della risorsa.

Che insegnamento hanno appreso da questa lezione i grandi capoccioni, gli strateghi del maketing o del business rampante? Come risultato hanno già bruciato un’altra preziona risorsa: l’e-mail marketing.

https://www.erremmecomunicare.com/il-telemarketing-risorsa-preziosa/

 

Grazie per il Tuo supporto.
20